NoiArts Home Fotografia Pittura Poesia Links News Contact Guestbook
ASSOCIAZIONE "NOVA EUROPA" Onlus L'Associazione "NOVA EUROPA - Associazione per la tutela dell'infanzia - Onlus" si propone di operare a favore dell'infanzia che si trova in difficoltà: sia per necessità di tipo economico, sia perché i genitori non sono in grado di occuparsi positivamente dei figli, sia perché i genitori non sono più presenti.
L’associazione vuole offrire: aiuti per migliorare le possibilità di lavoro e di reddito delle famiglie; adozione "a distanza" di bambini e delle loro famiglie, per favorire il loro percorso di crescita e di formazione scolastica; appoggio e sostegno a case-famiglia, cioè a nuclei di 5-6 bambini con "mamme" preparate, anche professionalmente, ad          occuparsi di loro secondo il modello   della famiglia sostitutiva; appoggio e sostegno, anche con la formazione degli operatori, ad istituti che già operano nel campo dell'accoglienza e          dell'educazione dei bambini in difficoltà; aiuto e sostegno all'adozione definitiva (anche internazionale) per i bambini per i quali non sia possibile prevedere il loro          rientro nella famiglia.
L'Associazione vuole indirizzare le sue attività prevalentemente verso i paesi dell'Est Europa e, come prima area di intervento, ha scelto l'Ungheria. Le priorità dell'Associazione L'Associazione vuole iniziare un progetto di sostegno concreto alla "Casa delle madri e dei bambini 'Samuel TESSEDIK'. In questo senso intende operare su due fronti: a) aiuti materiali per la costruzione, l'arredamento e, nei limiti del possibile, l'avvio di funzionamento della  "Casa a mezza strada"; b) assistenza tecnica per la preparazione e l'avvio di un programma di formazione professionale destinato alle ragazze-madri ospiti della Casa. Da questo secondo punto di vista, si tratta di: elaborare dei curricoli formativi per alcuni profili professionali, attualmente non ancora formalizzati nel sistema ungherese; fornire consulenza per "formare i formatori" che dovranno realizzare i programmi di formazione; organizzare periodi di scambio formativo e di stage presso istituzioni formative in Italia per il personale ungherese in formazione; garantire assistenza e supervisione durante la realizzazione dei programmi.
Casa delle madri e dei bambini 'Samuel TESSEDIK' - Fondazione 'Samuel TESSEDIK' Gödöllö Casa per ragazze-madri, che attualmente ospita circa 30 madri con i loro figli. Le madri possono essere ospitate fino al loro 24° anno di età; praticamente tutte hanno alle spalle storie di violenze sessuali, abusi, prostituzione... La Casa riceve un contributo economico dall'Amministrazione pubblica (massimo 50 euro mensili) per alcune delle ospiti, mentre dipende da sponsorizzazioni per tutte le sue altre entrate (per questo scopo è stata istituita la Fondazione). La Fondazione vorrebbe costruire un nuovo edificio (detto "Casa a mezza strada" ) in cui ospitare, in piccoli alloggi semi-autonomi, 24 persone (madri con figli) che possano iniziare il loro percorso di ritorno ad una vita autonoma. Vorrebbe inoltre iniziare programmi di formazione o qualificazione professionale per aumentare le possibilità di inserimento professionale e quindi di autonomia delle madri.
Un momento della lunga ed intensa giornata passata a Ronchi dei Legionari...
© 2014-2015 NoiArts - Powered by Michele Gereon Website senza finalità di lucro - I diritti per la riproduzione di tutte le fotografie e dei testi sono dei rispettivi proprietari.
POESIA
Gigi legge "Eroi senza volto", Parroco Gabor Roszik  (direttore ed amministratore delle case per bambine madri in Ungheria), Assessore Franco Miniussi, Presidente Associazione Nuova Europa sig.ra Margareta Birbaum, Ambasciatore Austriaco in Ungheria sig. Günter Birbaum marito del Presidente sig.ra Margareta. Gigi legge "Bambine madri", Parrocco Gabor, Assessore Franco Miniussi, Presidente sig.ra Margareta. Parroco Gabor, Gigi omaggia dei libretto "Schietto".
Presidente sig.ra Margareta e Gigi, sullo sfondo Parroco Gabor, Assessore Miniussi e Ambasciatore sig. Günter.
Gruppo composto dagli ospiti dell'Assosciazione Nuova Europa e Presidenti Coop locali, con la presenza dell'Assessore Miniussi e rappresentanti della Protezione Civile di Ronchi dei Legionari, sig. Valente Sergio e sig. Luigi Olivo "Gigi".
Foto di gruppo davanti al municipio di Ronchi dei Legionari con la presenza del Segretario comunale.
Ancora davanti al municipio di Ronchi dei Legionari con delegazione ungherese e rappresentanti della Protezione Civile e relativo automezzo.